Home Rifugio Iseo
Presentazione del rifugio Itinerari Natura Iniziative Suggerimenti - Guest Book Offerte decennale
Storia del rifugio

Presentazione del rifugio

Una zona fino a poco tempo fa totalmente sprovvista di punti d'appoggio (rifugi o bivacchi) posti in alto al limite delle rocce, tali da rendere possibili escursioni od attraversate, era quella della Concarena, la bella montagna che si erge maestosa poco dopo Breno, sulla sinistra della Valle Camonica, per chi la risale verso Edolo, culminante nella cima Bacchetta (metri 2549).
Alla mancanza di questi punti d'appoggio, ha ovviato recentemente la sottosezione del Cai di Iseo, costruendo sulle pendici orientali della Concarena, a quota 1335, in straordinaria vista dell'intero gruppo dell'Adamello, una baita-rifugio che e' stata via via completata ed abbernta nel tempo e che ora si presenta ben funzionante.
Ma merita anche sapere come si č giunti a questa realizzazione.
L'1 dicembre 1973, vien fatta una visita in loco e vista la bellezza del posto e lo straordinario panorama, viene immediatamente deciso l'acquisto di una diruta baita-stalla di metri 6x6, bruciata dai nazifascisti nel 1944 perche' ricovero di partigiani.

Inaugurazione

Foto baita

Nel giugno 1974 iniziano i lavori, viene installata una teleferica che dal Duil con 850 metri di cavo e 5 cavalletti, sale nelle vicinanze del costruendo rifugio. Soci e simpatizzanti si alternano nel continuo lavoro di sbancamento (circa 180 metri) e di costruzione, ripristinando l'acqudotto, anche per le vicine baite di Natu'.
La mano d'opera e' naturalmente gratis, per quello spirito di sacrificio che accomuna i veri amanti della montagna ed i tanti volontari si sobbarcano anche la spesa viveri per il loro mantenimento in loco, con cortese ospitalita notturna alle vicine baite Nuade'. Il materiale per il 90% č anch'esso offerto gratuitamente da industriali, artigiani e simpatizzanti iseani, che gioiscono nel vedere in breve tempo la realizzazione di quest'opera da loro stessi voluta.
Alla fine, il 20 settembre 1980, la baita-rifugio si puo' dire terminata e viene festosamente inaugurata alla presenza di tanta gente, ammirata da quanto volontariamente si e' riusciti a fare.

Tratto da BresciaOggi del 31/08/1984.
Fotografie tratte da "Club Alpino Italiano -Iseo - 30°"


 

| Home Page | Presentazione del rifugio | Natura | Itinerari | Iniziative | Come raggiungerci | Offerte |

Copyright© 1998 ODUE. Tutti i diritti riservati.